5 Consigli per vestire bene la taglia forte

indochino-essential-blue-suit-1_800x533

Chi l’ha detto che l’uomo curvy o la donna formosa debbano accontentarsi in fatto di abiti taglia forte? Non molti sono a conoscenza del fatto che determinati abiti vestono molto meglio su forme abbondanti: il trucco è quello di sfruttare al meglio i propri punti di forza ed i risultati saranno sorprendenti. Indipendentemente dal peso, il vestirsi bene è semplicissimo se sai bene cosa indossare.

Vestirsi con stile non è una prerogativa che chi indossa le taglie forti, tutti infatti è giusto che abbiano il piacere di abbandonarsi ai piaceri dell’abbigliamento e guardarsi allo specchio con ammirazione. Il punto focale è riuscire a sfruttare a proprio vantaggio il proprio corpo, valorizzando i pregi ed attenuandone i difetti.

Anche se spesso si tende a vestire in maniera più standard e tradizionale possibile per cercare di nascondere a tutti i costi il proprio aspetto, bisogna saper valorizzare il proprio corpo rendendolo il più bello e prestante possibile. Nascondere il proprio corpo non serve a nulla, il miglior risultato si ottiene quando di cerca di risaltarne le qualità. Ad esempio, in fatto di taglie forti uomo, il consiglio è sempre di giocare sulla propria fisicità vestendo abiti che sottolineino la propria mascolinità e possenza.

Ci rendiamo conto che non è sempre facile, proprio per questo, di seguito, vi forniremo alcuni consigli per aiutarvi a capire come valorizzare al meglio il proprio corpo e le proprie forme:

  • La polo: Indumento adatto in ogni occasione. Si tratta di un capo di abbigliamento che cade sempre bene, l’ideale è sceglierla in cotone, non troppo leggero, per non fare in modo che aderisca alle forme dell’addome e non aderente
  • La camicia: Capo di abbigliamento indispensabile del guardaroba di chiunque. Il consiglio è quello di prediligere i colori scuri che tendono a far spostare l’attenzione dalla zona dell’addome alle spalle
  • I pantaloni classici: Meglio optare per pantaloni dal taglio classico con gamba dritta e tessuto non aderente, anche in questo caso è meglio optare per toni scuri o neutri come ad esempio il kaki oppure il beige
  • I jeans: Capo casual irrinunciabile. Il consiglio è quello di sceglierne un modello in colore scuro. Per quanto riguarda la vita, invece, è bene scegliere in base ai propri gusti. La vita alta tende a slanciare il fisico ma, optando per un modello a vita bassa è sempre possibile valorizzarlo abbinandovi una cintura larga che rifinisce il punto vita e mantiene l’indumento sempre alla giusta altezza
  • Bermuda: Irrinunciabile indumento estivo. Il consiglio è quello di optare sempre per un pantaloncino che arrivi sin sotto il ginocchio, in modo tale che allunghino forma del corpo di chi li ha indosso. Il taglio deve essere dritto e semplice.