VESTIRSI BENE IN UFFICIO: TUTTI I CONSIGLI

vestirsi bene in ufficio tutti i consigli

Sapete sempre cosa indossare quando andate in ufficio? Qual è il look più adatto per andare a

lavoro con stile ed eleganza?

Ecco qualche consiglio pratico per evitare cadute di stile e scegliere in modo semplice, ma accurato, il giusto abbigliamento maschile da ufficio.

L’immagine personale che deve imporre un uomo di successo, deve essere estremamente professionale e curata. Un vero business man, ispira fiducia nei clienti, ma anche nei colleghi e la scelta del giusto abbigliamento è il primo passo verso la costruzione di un’immagine di successo.

È evidente che un uomo in giacca e cravatta, suscita sempre una migliore impressione di fronte al suo interlocutore, ma allo stesso tempo, non tutti gli uomini sanno indossare con stile giacca e cravatta.

Partiamo innanzitutto dai capi di abbigliamento che poco o nulla si addicono all’uomo che vuole dare un tocco di stile anche a lavoro.

Ecco infatti, l’elenco dei capi d’abbigliamento assolutamente vietati in ufficio.

  1. I jeans. Comodi e sportivi, ma poco eleganti e professionali; meglio riporli nel guardaroba, in attesa di indossarli in momenti di svago e relax.
  2. Pantaloncini e pantaloni a tre quarti. Mai.
  3. Scarpe da ginnastica, o peggio ancora, scarpe aperte (sandali o infradito).
  4. Felpe, tute e magliette sportive.
  5. Calzini bianchi e calzini di spugna.
  6. Camicie a maniche corte.

Adesso che avete ben chiaro, cosa non indossare in ufficio, passiamo a quelli che invece sono i capi d’abbigliamento che non possono mancare nel guardaroba di un uomo di successo.

Per vestirsi bene a lavoro, oltre a saper abbinare i colori nel modo giusto, è importante anche sapere esattamente quali sono i capi che possiamo usare e mixare per ottenere un’immagine più seria ed affidabile.

Vediamo dunque, quali sono questi capi e come indossarli:

  1. La giacca. Inutile girarci intorno, indossare la giacca in ufficio o comunque a lavoro dona tutto un altro effetto, ed è sicuramente migliore! Non è necessario un abito, ma una semplice giacca, con il giusto taglio, anche sportiva, farà la differenza e la vostra immagine ne guadagnerà in termini di successo. L’accorgimento più importante, quando si sceglie una nuova giacca è quello di prestare attenzione al fit, la vestibilità. Il giusto fit, adatta la giacca al nostro corpo ed evita svolazzamenti e pieghe antiestetiche. Il taglio slim fit, è sicuramente il più versatile, si adatta facilmente a più tipi di corporatura ed è facile da trovare.
  1. La camicia. Quella bianca, rimane la più elegante in assoluto, per le occasioni più formali, magari sotto l’abito. Per tutti i giorni invece, si può giocare ad abbinare i colori, utilizzando tinte unite, più facili e versatili, oppure, camicie a fantasia. Righe e quadri sono ben accetti, purché di dimensioni ridotte. Da evitare, sono le camicie a fantasia troppo elaborate e quelle in stile hawaiano.
  1. La cravatta. Quelle a tinta unita sono le più facili da abbinare, ma possono diventare un po’ noiose. Per dare un tocco di classe al look da ufficio e spezzare lo stile a volte troppo classico, la cravatta è l’accessorio più indicato per migliorare la propriaimmagine professionale. Che puntiate sul colore o sulla fantasia è uguale, scegliete una bella cravatta che vi faccia sentire a vostro agio e che doni un po’ di brio alla monotonia dell’abbigliamento da ufficio.
  1. pantaloni. Il taglio dei pantaloni è importante. Non sta bene presentarsi a lavoro con pantaloni troppo aderenti, ma nemmeno troppo larghi. Spesso il problema sorge negli uomini di corporatura robusta che hanno bisogno di maggiore elasticità nel pantalone e vanno a scegliere modelli in cui abbonda il tessuto tra il cavallo e la cintura. Evitate. Il problema è facilmente risolvibile indossando pantaloni con doppia pinces abbinandoli magari con un bel paio di bretelle piuttosto che la classica cintura. Per tutti gli altri tipi di corporatura, anche nel caso dei pantaloni, il taglio slim fit è sempre ben accetto, purchè non sia esagerato, (lasciamo alle donne i leggins).
  1. Facciamo subito una precisazione: le scarpe vanno abbinate alla cintura? Si. Ovviamente nulla vieta di osare un po’ e uscire fuori dalle regole, il giusto mix di colori può creare effetti davvero piacevoli alla vista. Solitamente però, il colore delle scarpe deve essere coordinato a quello della cintura, meglio ancora se si abbinano anche i materiali. Un’altra precisazione… e il colore delle calze? Facile, quello va abbinato al colore dei pantaloni, ecco perché è consigliabile avere 2 o 3 paia di calze per ogni pantalone che si possiede. Un ultimo suggerimento è quello di avere sempre cura delle proprie scarpe, saranno sufficienti pochi accorgimenti, come passarvi sopra un panno umido prima di uscire di casa, oppure al rientro dall’ufficio e le vostre scarpe saranno sempre impeccabili.

Tutto chiaro? Come si può notare, è facile avere un’immagine curata ed elegante anche a lavoro seguendo poche e semplici regole. Bisogna solo avere qualche accorgimento e prestare un po’ di attenzione quando si mischiano i colori ed il gioco è fatto.

Saper distinguersi è sinonimo di successo, sia nel lavoro che nella vita privata e per farlo nel modo giusto, è importante prestare attenzione non solo all’intera immagine, ma anche ai dettagli. Per questo, sono proposti qui di seguito, ulteriori piccoli suggerimenti per esaltare in modo ancor più persuasivo la vostra immagine:

  • Pochette. Infilarne una in tasca è un gioco da ragazzi, ma la sua presenza nel taschino della giacca dimostra il tempo speso nella cura dei particolari. Le persone di fronte a voi, se ne accorgeranno. Non serve andare alla ricerca di pochette estrose, quella bianca e classica, sta bene su tutto.
  • Gemelli. A volte possono risultare troppo formali, ma ce ne sono tanti modelli, per esempio quelli a nodino in tessuto, eleganti comunque, ma senza rischiare di esagerare.
  • Orologio. Sceglietelo voi, purchè ne abbiate uno. Non è carino estrarre il telefono cellulare dalla tasca, ogni qualvolta si voglia vedere l’ora.
  • Cura personale. Basta avere il taglio di capelli fresco e curato, la barba rasata a dovere (lunga o corta che sia), unghie corte e poco profumo; la vostra immagine migliorerà visibilmente.

Ti è piaciuto questo articolo? Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti o semplicemente vuoi esprimere la tua opinione, lo staff di Uomo di Successo è a tua disposizione, lasciaci un commento.